Ostia Holiday, il posto più accogliente sulla terra dopo il mare.

Ostia e Pasolini: passato, presente e futuro nei luoghi della storia

  • 4 mesi fa
  • 0
Ostia e Pasolini

Alla scoperta del legame indissolubile tra Ostia e Pasolini

Nel centenario della sua nascita, Roma rende omaggio a Pier Paolo Pasolini con una serie di iniziative, mostre, omaggi e pubblicazioni che si alterneranno fino alla fine del 2022. L’obiettivo è celebrare uno degli intellettuali più famosi e più discussi del ‘900, il suo rapporto con la Capitale, ma anche il legame indissolubile di Ostia e Pasolini, luogo da lui tanto amato, a cui ha persino dedicato un film e dove infine ha trovato la morte.

Il parco dedicato a Pasolini

Pasolini è nato a Bologna il 5 marzo 1922 ed è morto a Roma il 2 novembre 1975. Poeta, regista, sceneggiatore, saggista, drammaturgo, giornalista, persino pittore: oltre che per la sua vasta e variegata produzione artistica Pier Paolo Pasolini viene oggi ricordato anche per i luoghi a cui è stato legato. Il primo e più importante è l’Idroscalo, nel quartiere Lido di Ostia Ponente, dove venne ritrovato il suo corpo senza vita.

Quello che un tempo era considerata una zona degradata e mal frequentata è stata oggetto di recupero urbano e ospita oggi il Parco Letterario Pier Paolo Pasolini che fa parte della rete dei parchi letterari della Società dante Alighieri e in cui ogni anno vengono organizzate iniziative culturali, visite guidate ed eventi artistici e letterari. Attraversando il parco si notano diverse targhe commemorative in cui sono riportate frasi celebri tratte dalle opere dell’autore.

3 simboli che ricordano il legame tra Ostia e Pasolini

A ricordare il legame tra Ostia e Pasolini sono diverse statue e monumenti.

  1. Il monumento più famoso è una stele ad opera dell’artista Mario Rosati che si trova proprio nel Parco Pier Paolo Pasolini, nel luogo in cui ha perso la vita.
  2. In piazza Anco Marzio si trova un monumento firmato da Pietro Consagra, uno dei maggiori esponenti dell’astrattismo italiano.
  3. In piazza Gasparri si può invece ammirare una statua di Gaetano Gizzi che raffigura la lotta tra due uomini ed è priva di scritte, targhe o insegne.

Le istallazioni dedicate a Pasolini

ostia e pasolini

Da qualche anno poi compaiono a Ostia busti che raffigurano Pier Paolo Pasolini ad opera di autori che hanno l’abitudine di collocare le loro opere nella notte. L’ultima in ordine di tempo di queste installazioni risale al 5 marzo 2022, anniversario dei 100 anni della nascita dell’autore ed è un busto ricoperto di glitter che è stato sistemato sopra una della due colonne inaugurali che si trovano sulla via del Mare. A rivendicare l’opera è stato lo street artist Antonio Belli che ha affermato di aver collaborato con l’artista Xiao-Chen, nata in Italia, ma originaria della Cina.

Un viaggio alla scoperta di Pasolini e della sua storia

Un’interessante idea di viaggio suggerisce di ripercorrere i passi del famoso autore partendo dai luoghi a lui cari o per lui significativi. Se vuoi scoprire Ostia e Pasolini, le installazioni a lui dedicate e prendere parte ai numerosi eventi in programma sul litorale, puoi organizzare una vacanza scegliendo di soggiornare proprio sul litorale romano presso Ostia Holiday, un hotel innovativo che dispone di 240 posti letto in tutta Ostia. Puoi scegliere la sistemazione che preferisci, che si tratti di una camera di hotel, o di un appartamento. Puoi anche scegliere la formula B&B o riservare un’intera villa.
Contattaci per avere maggiori informazioni!

Partecipa alla discussione

Compare listings

Confrontare